Gustare Cognac a La Rochelle…l’afrodisiaco di Enrico IV di Francia!

Siamo nel sud-ovest della Francia…Poitou-Charente regione molto conosciuta dagli appassionati di cognac!Infatti nelle città di Jarnac e Cognaccognac.jpg si produce il raffinato distillato…Il clima è simile a quello della costa azzurra..Affacciati sull’Oceano Atlantico,ammiriamo castelli turriti,spiagge,campagna,alberghetti romantici,ville e manieri..Molto molto romantico l’albergo castello del 1471le logis 1.JPG
 Le Logis nel borgo di Dompierre sur Charente…A Rochelle c’è un ristorante di pesce indimenticabile,ostriche top, les flotes ristorante.jpgLes Flots

Tornando al cognac Enrico IV di Francia lo lanciò come afrodisiaco di moda…La fama si propagò rapidamente e i cavalieri iniziarono a bersene un calice prima di un incontro amoroso..Ancora oggi è buona abitudine,specialmente tra uomini concludere una cena con cognac!

afrodisiaco,cognac,gelato,francia,la rochelle,ristorante les flotes,albergo catello le logisIo adoro  mettere in un ballon 3 palline di gelato alla vaniglia(Cold gelati),e  bagnarlo con del cognac…Veramente sublime……………………..afrodisiaco,cognac,gelato,francia,la rochelle,ristorante les flotes,albergo catello le logis

Stasera! (sabato 29 ottobre) Nel salone d’onore della Villa Reale di Monza torna il gran ballo d’autunno

monza,villa reale,savoia,ballo reale,ballo regaleA  Monza, sabato, la macchina del tempo porterà indietro i monzesi e i brianzoli in un’epoca che nessuno di loro ha mai visto e che soltanto il Gattopardo di Visconti ha lasciato intravedere. Quello del ballo di corte, degli abiti lunghi e dei gioielli che graffiano gli occhi, delle acconciature che non sono né troppo né poco, di un’elenganza antica che deve fare la differenza nei dettagli e non nel chiasso. O degli evening wear degli uomini, di bianco e nero fatto di regole e poche eccezioni, ma quelle eccezioni erano tutto: è l’Ottocento, la sua fine, la fine di un’era, quella che la Villa reale ricreerà sabato pomeriggio a partire dalle 17.monza,villa reale,savoia,ballo reale,ballo regale 

Domani nel salone d’onore della villa de Piermarini andrà in scena il Gran ballo d’autunno che la Fondazione DNart  http://www.fondazionednart.it/     ha organizzato per replicare il successo di Ville aperte.

La Villa tornerà ai suoi momenti d’oro,grazie a “una macchina del tempo” che ci riporterà ai fasti del periodo regale.. Valzer,quadriglie,contraddanze,mazurke,polke..Lo stesso repertorio che riempiva le sale di Umberto I e Margherita,un secolo fà……

 

re umberto e margherita di savoia                                 

monza,villa reale,savoia,ballo reale,ballo regale “E’ semplicemente noioso essere in società;ma è sempicemente tragico esserne esclusi”Oscar Wilde……
monza,villa reale,savoia,ballo reale,ballo regale

Bruxelles.. celebrazione dei 150° anniversario dell’architetto Victor Horta!

bruxelles 1.jpgBruxelles omaggia il il suo geniovictor horta 1.jpg Victor Horta- grande precursore  dell’Art Noveau ,con un ottobre fitto di appuntamenti..Infatti durante i quattro weekend di ottobre,in occasione della sesta Biennale Art Nouveau,sarà possibile visitare i palazzi storici che normalmente sono chiusi al pubblico.Circa sessanta tra residenze private ,edifici industriali,istituzioni in stile art nouveau,art decò e scuole.Ma non finisce qui il programma di ottobre,infatti l’associazione Voir et Dire Bruxelles(http://www.voiretdirebruxelles.be/),propone un tour a tema,da percorrere in automobile,a piedi,o in bicicletta,per i vari quartieri cittadini(Saint-Gilles,Ixelles,Uccle,Forest,Schaerbeek).Fino alla fine di questo mese sarà possibile visitare presso la Maison Autrique la mostra Vicotor Horta ,un mondo scomparso dedicata al suo genio artistico..Non dimentichiamo di vedere la facciata dellhotel aubecq.jpgHotel Aubecq ,salvato alla demolizione…. Per dormire -ilthewhitehotel.jpg Thewhitehotelhttp://www.thewhitehotel.be/ (avenue Louise 212 tel 0032.2.64.42.929) ci accoglie un design dal look total white,fatto apposta per chi ama le sorprese… 

Per assaporare cucina e atmosfera belga,nulla di meglio della ex ferramentala quincqllerie.jpg Le Quincaillerie (rue du Page 45,tel 0032.2.53.39.883,questo ristorante si trova nel quartiere di Chàtelain,la particolarità è la cottura a bassa tempertura e l’utilizzo di prodotti biologici…


bruxelles,victor horta,musei,ottobre art noveau,ristorante le quincaillerie,thewhitehotel,biennale art noveau
Secondo la definizione di uno dei suoi ammiratori, l’architetto francese Hector Guimard, Horta è stato un «architetto artista» che concepiva la casa come opera d’arte “totale”, come una “conchiglia” bruxelles,victor horta,musei,ottobre art noveau,ristorante le quincaillerie,thewhitehotel,biennale art noveaucostruita attorno al suo bruxelles,victor horta,musei,ottobre art noveau,ristorante le quincaillerie,thewhitehotel,biennale art noveauproprietari….

Costa Azzurra,a Le Cannet il museo dedicato a Pierre Bonnard!

Le Cannet,inaugura il museo dedicato abonnard 3.jpg Pierre Bonnard,che elesse la cittadina a sua dimora e luogo di ispirazione artistica.. Le cannet 1.jpgSedotto da questo posto incantato,un villaggio di origine romana,immerso tra gli ulivi,pini marittimi e mandorli,dove acquistò nel 1926 la Villa le Bosquet,dove si stabilì con la moglie Marthe,e dipinseBonnard quadro 1.jpg ambienti domestici,scorci e e angoli della baia..Più di trecento opere costituiscono il museo  posto nell’ex Hotel Saint Vianney un edificio del 1908… Dopo la mostra inaugurale Bonnard et Le Cannet.Dans la Lumière de la Mèditerranèe..Da metà ottobre fino al 20 maggio 2012 è la volta di Les collections Pierre Bonnard,une vie dèdièe à la peiture,che tratta l’iter pittorico di Bonnard dai periodi giovanili all’evoluzione in ambito domestico.. La bellissima Le Cannet splende di luce propria,per chi dalla mondana Croisette ,in pochi minuti raggiunge la Boulevard Sidi Carnot e rimane incantato dal fascino misterioso di questo luogo d’arte,tra ville Liberty,scalinate,color pastello in ogni angolo..Da non perdere una visita alla cinquecentesca Chiesa di Santa Caterina,o la Torre dei Danys(xv secolo),costruita dai monaci e soprannominata poi da Prosper Mèrimèe La Torre dei Briganti… Sulla rue Saint-Sauveur,si incontreno botteghe e foyer d’arte,orafi,ceramisti,liutai che lavorano e vendono…

annika.jpg18-06-2011 11.54.42.JPGPer degustare del foie gras,Clos Fleuri (tel 0033.4.93.46.69.05)… Per dormire restando in questo fantastico villaggio Hotel Thomas un 3 stelle con piscina sul tetto…(19/27 route de Valbonne tel 0033.4.93.69.80.70).              “Il pittore  non deve dipingere quello che vede,ma quello che si vedrà”Paul Valery

 

 

IL 24-25 SETTEMBRE .. MUSEI GRATIS IN TUTTA EUROPA.. “GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO”.. MUSEI ,MONUMENTI APERTI


GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO.jpgL’Italia Tesoro d’Europa!!!!

Ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa, le Giornate Europee del Patrimonio sono dedicate al dialogo e alla conoscenza reciproca delle radici culturali dei paesi membri. Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aderisce alle Giornate insieme ad altri 49 Stati Europei.
 In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio l’ingresso a musei, gallerie e zone archeologiche dello Stato è gratuito come gratuite sono tutte le iniziative che è possibile consultare nel sito

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/index.html

 

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-
roma segreta.jpgMiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_1096677046.html
annika.jpgE come scrisse il geniale Oscar Wild..” Amate l’arte per sè,e allora tutte le cose che vi occorrono vi saranno concesse.Tutte le grandi civiltà hanno professato questo culto per la bellezza e per la creazione di cose belle;per esso la vita di ogni cittadino diventa un sacramento e non una speculazione”……18-06-2011 11.54.42.JPG