L’evento più goloso dell’anno è IL GELATO FESTIVAL. A Milano in collaborazione con EXPO

annika bocIL GELATO:  Tutte le volte che ne prendo, sono templi, chiese, obelischi, rupi; è come una pittoresca geografia che prima ammiro, per poi convertire quei monumenti di lampone e vaniglia nella mia gola.
(Marcel Proust)

IL GELATO FESTIVAL

gelato festival

In tuta Italia e  Milano in collaborazione con Expo c’è il Festival del gelato un evento itinerante!!!!!!! 

A Milano  In Piazza Castello dal 25 al 28 settembre  il Gelato Festival®, in collaborazione con Expo  celebra l’arte del gelato e anticipa le tematiche legate ad Esposizione universale 2015.

4 giorni golosissimi  all’insegna del gusto per iniziare l’autunno con una carica di dolcezza. Dalle ore 12 alle 24 si potrà assistere alla sfida tra i gelatieri e degustare le delizie del gelato prodotte dal Buontalenti, il laboratorio mobile più grande mai costruito e intitolato all’artista rinascimentale ritenuto l’ideatore del gelato. (La data di nascita ufficiale del gelato è il 1565. Alla corte di Cosimo de’ Medici,  fu servito per la prima volta un “gelato cremoso”. Il geniale ideatore  fu Bernardo Buontalenti, artista e ingegnere fiorentino, che realizzò una macchina in grado di gelare latte, zabaione, vino e frutta dandogli una consistenza deliziosa. )

Che cosa è La Gelato Card?? E’  il “PASS della dolcezza ” che dà diritto a  cinque assaggi e a un Gelato Cocktail, e permette di seguire i corsi “Gelatiere per un giorno” e “Gelato Show Cooking”.
La card costa 12 euro per gli adulti e 10 euro per gli under 18, e può essere ricaricata: con 7  euro si ha diritto a cinque ulteriori assaggi. Votando il gusto preferito e imbucando la scheda nelle urne presenti alle casse si otterrà un assaggio extra.
Acquistare online la Gelato card prima dell’inizio della manifestazione conviene perché dà diritto ad uno sconto di 2 euro.  http://www.gelatofestival.it/

LE PROSSIME DATE

23 -26 LUGLIO PALERMO

30 LUGLIO – 2 AGOSTO CATANIA

6 – 9 AGOSTO VIAREGGIO

20 – 23 AGOSTO SENIGALLIA

27 – 30 AGOSTO RICCIONE

3 – 13 SETTEMBRE EXPO MILANO + MILANO CITTA’

17-  20 SETTEMBRE ROMA

24 – 27 SETTEMBRE

A TORINO  1 – 4 OTTOBRE LA GRANDE FINALE

 

MILANO MI Art : OGGI VENERDI’ 13 APRILE MUSEI E GALLERIE APERTE SINO ALLE 22.00

Milano si anima di iniziative espositive, di eventi e feste. È un programma ricco di appuntamenti che tocca ogni angolo del capoluogo lombardo, interessando istituzioni pubbliche e private.

abramovic.jpg Dal PAC ”The Abramović Method” http://theabramovicmethod.it/it/la-mostra  

 all’Hangar Bicocca “Non Non Non”,al ristorante bistrot Dopolavoro Bicocca, aperto al pubblico dalle 11.00 alle 23.00, In programma aperitivi, concerti e serate di intrattenimento.

 dalla Triennale Design Museum “TDM5: Grafica Italiana” http://www.triennale.it/it/mostre/future/989-v-triennale-design-museum-tdm5-grafica-italiana

allo Spazio Oberdan “Gustav Klimt. Disegni intorno al fregio di Beethoven”. http://klimtmilano.wordpress.com/

annika bocMomento clou delle giornate è il grande happening di questa sera  Notte Bianca dell’Arte  con musei e gallerie aperti fino alle 22.00

 

 

FESTIVAL DEL FRANCIACORTA A MILANO!IL 30 MAGGIO……

festival Franciacorta a milano.jpgProsegue questo intenso tour dedicato a Bacco!Infatti in programma oltre Cantine Aperte che si terrà il 29 maggio,ci aspetta un altro evento di grande qualità….Il FESTIVAL DI FRANCIACORTA,che si svolgerà presso gli affascinanti chiostri del chiostro museo nazionale scienza e tecnologia.jpgMuseo Nazionale della Scienza e della Tecnologia”Leonardo Da Vinci” e nella emozionantesala cenacolo milano.jpg

sala del Cenacolo di Milano.
Un appuntamento meneghino imperdibile totalmente improntato sulla qualità,sui vini DOGC,le cantine presenti sono 46..Ecco solo alcuni dei nomi più famosi presenti:Barone Pizzini,Bellavista,I fratelli Berlucchi,La Montina e tantissimi altri da scoprire..vino,festivalfranciacorta,aperitivo,milano,baronepizzini,lamontina,bellavista,berlucchiLa Franciacorta ,il territorio tra le province di Brescia e Bergamo,con le uve di chardonnay e/o Pinot bianco e/o Pinot nero ed esclusivamente con la fermentazione in bottiglia,viene prodotto questo vino spumante dal colore paglierino più o meno intenso con eventuali riflessi verdolini o dorati:un bouquet proprio dell fermentazione in bottiglia,fine ,gentile,ampio..Gradazione minima 11.5°.L’affinamento in bottiglia per 18 mesi è obbligatorio.Tante novità verranno segnalate proprio lunedi 30 maggio al Festival di Franciacorta,l’ingresso al pubblico è dalle 18.00 alle 22.00. 

vino,festivalfranciacorta,aperitivo,milano,baronepizzini,lamontina,bellavista,berlucchiDi fronte a queste opere d’arte,si perchè un vino pregiato,altro non è che arte,rimango sempre entusiasta…”Morbido,vellutato,rotondo,giustamente tannico,con buona persistenza di….”.Sguardi basiti seguono l’esperto che descrive con parole affascinanti ma dal significato in parte sconosciuto il vino nel bicchiere.Parlo del rito della degustazione che intriga ma spesso intimorisce..La domanda che un pò tutti ci facciamo è:”cosa vuol dire che un vino è buono?Il quesito può apparire banale poichè in teoria è buono ciò che ci piace,che per ognuno di noi in maniera differente è gratificante per il palato.Il Sommelier anche qui deve passare attraverso il famoso motto socratico”Sapere di non sapere”….A volte scopriamo che ci piace ciò che prima non gradivamo o a ritovare insignificante ciò che un tempo ci entusiasmava..La continua evoluzione del nostro gusto personala mi porta a pensare che non potremo mai definirci arrivati,depositari di verità,su ciò che in assoluto è buono.Ciò che mi aspetto dal viaggio nella degustazione è che mi vengano insegnati dei metodi critici per sviluppare un itinerario di ricerca tutto personale….Quindi a tutti gli enologi e sommelier chiedo:siate una bussola per noi che abbiamo voglia di fare questo viaggio,scoprendo da soli se davvero un certo sapore ci ricorda il legno della ferrovia o semplicemente il cucchiaio di legno della nonna,un pò affumicato dal troppo utilizzo!Buon viaggio a tutti……

Restando nella bella Milano ecco due luoghi molto interessanti per iniziare o proseguire il viaggio futuro nel mondo del vino..

Quindi in via Salasco 21,tel02.32960708 www.vinodromo.com (chiuso il sabato) ,ilvino,festivalfranciacorta,aperitivo,milano,baronepizzini,lamontina,bellavista,berlucchi VINODROMO che ogni sera ha in mescita 15 etichette,la rotazione dei vini da degustare è ampissima.In collezione 500 etichette di vini italiani,con attenzione per quelli biodinamici e biologici..Fantastici gli abbinamenti cibo-vino,come le acciughe del Cantabrico con burro danese….

Altrimenti in Viale Isonzo 24,tel 02.55013200 www.ciboevino.eu.(chiuso lunedi) vino,festivalfranciacorta,aperitivo,milano,baronepizzini,lamontina,bellavista,berlucchiCIBO&VINO in entrata la botte di vino,cucina lombarda,una fornita grapperia,una scala porta all’enoteca,dove degustare un fantastico aperitivo,in un salone dalle ampie volte con 350 etichette ..Ogni mercoledi sera Tapas y musica dal vivo.Al termine della cena si viene invitati a portare a casa la bottiglia se non è stata terminata..

Tantissimi le altre location italiane dove degustare vini e prelibatezze..Ogni giorno ve ne segnalerò qualcuna……

vino,festivalfranciacorta,aperitivo,milano,baronepizzini,lamontina,bellavista,berlucchiLe memorie di un assaggiatore di vini sono fatte di profumi,di colori e sapori,ma anche di luoghi,di intuizioni e personaggi  incontrati nel nostro cammino…Annika Boc….

GIARDINI IN TERRAZZA 20-21-22 MAGGIO…ROMA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA…

giardini in terrazza.jpgProtagonisti di questo evento totalmente green,tutti gli appassionati del verde,da chi ha grandi spazi fino al più piccolo terrazzo e balcone fiorito…GIARDINI IN TERRAZZA,è un giardiniinterrazza roma.jpgincontro tra chi ama il verde,partendo dai professionisti del settore arrivando a chi come me,si occupa del terrazzo,rendendolo bello,invitante per le serate estive…All’interno terrazzo romantico.jpgdell ‘Auditorim Parco della Musica,oltre al verde,al design e all’architettura ci saranno laboratori con vivaisti,architetti del verde e paesaggisti.terrazzo.jpg..Quindi tante idee per le luci,per l’ombreggiatura con canneti,ombrelloni,pergole…Una barriera verde che unisce praticità e romanticismo…Un terrazzo fiorito ci aiuta un pò a volare…www.giardininterrazza.com

Dopo questo salto nel verde,consiglio un ristorante vegetariano che usa quasi tutte le materie prime biologichemargutta_pic1.jpg..Il MARGUTTA in via Margutta 118,un pezzo di storia di Roma,infatti aperto nel 1979 resiste alle mode…La location è molto elegante,il must è l’unione tra cucina,arte e musica…I nostri sensi saranno soddisfatti..Mi piace molto il brunch del sabato e domenica…Un ottimo vino come aperitivo e si comincia la danza dei sapori…..

singita.jpgPer finire la serata,se vi venisse voglia di scatenarvi e vedere tanta bella gente
Il Singita di Fregene,via Silvi Marina info@singita.it

annika.jpgPer chi decidesse di passare la serata sul proprio terrazzo,ho una ricetta vegetariana,molto interessante…Giudicate voi….Pasta asparagi e caviale…Un piatto che vanta poteri afrodisiaci,va benissimo il caviale che troviamo nei migliori supermercati,procurarsi del Beluga non sempre riesce..Ingredienti:250g tagliatelle,50 g di caviale,2 cucchiai di olio d’oliva,un mazzetto di asparagi verdi,1 uovo sodo,1 limone tagliato a spicchi.Preparazione:fare bollire l’acqua con un cucchiaio d’olio e sale.Nel frattempo cuocere gli asparagi per 5 min,devono rimanere sodi.Tagliare poi gli asparagi a tocchetti,distribuirli sulla pasta scolata al dente, aggiungere l’uovo sodo tritato,qualche cappero,l’olio d’oliva e il caviale nel centro.Gli spicchi di limone vanno intorno…Voilà….Abbinerei un “Donna Fugata”ghiacciato…. Ricordiamoci di piantare nel nostro spazio verde unnontiscordardimè.jpg nontiscordardimè,si dice rappresenti amore vero e ricordo…Annika Boc

ROMA,1° MAGGIO,BEATIFICAZIONE PAPA GIOVANNI II…..

vaticano1.jpg Roma 1° maggio, si terrà la Beatificazione di Giovanni Paolo II,morto il 2 aprile 2005,a 85 anni,un Papa amatissimo dagli italiani..Soprattutto per il suo carisma e la sua umanità…..Tantissimi italiani  si riuniranno a Roma,per festeggiare in sua memoria…..Diventare Beato consiste,da parte della Chiesa Cattolica nel riconoscimento che il defunto è asceso in Paradiso e potrà intercedere a favore di chi prega per lui.giovanni-paolo-ii.jpgGiovanni_Paolo_II_e_Madre_Teresa_di_Calcutta_12_febbraio_1986.JPG



L’amore mi ha spiegato ogni cosa,l’amore ha risolto tutto per me.Perciò ammiro questo amore ovunque esso si trovi”Papa Giovanni Paolo IISABBIA.jpg

Cibo e potere…..

0009_leonardo_ultima_cena_15.jpg 
Passiamo mangiando circa quindici anni della nostra vita da svegli:ci mettiamo a tavola in media centomila volte nel corso della nostra esistenza.Spesso si pranza o cena con chi ci è profondamente simpatico,intimo ,amico.Altre volte riunirsi per mangiare può essere  un’indispensabile strumento per prendere decisioni importanti ,a volte infatti nel corso di un pranzo ci si può ritrovare a dover inghiottire un boccone amaro…Cibo e potere si accompagnano da sempre,un pò come sesso e potere,direi che sono inseparabili.. I politici contemporanei amano molto incontrarsi fuori dai luoghi sacri della politica per prendere decisioni fondamentali,spesso preferiscono utilizzare la sala da pranzo della loro dimora perchè più intima,preparare pranzi luculliani ,per cambiare le sorti del mondo. Tempo fa lessi un libro molto interessante “Quattro giorni a teheran”,Churchill,Roosevelt e Stalin 1943,si incontrano a Teheran per decidere come sconfiggere la Germania di Hitler.La svastica nazista sventola su quasi tutta l’Europa,ma non c’è ancora accordo ,tra i tre grandi  su quella che poi sarà chiamata  l”operazione Overland”:lo sbarco in Normandia ,previsto per la primavera del 1944.Tra i leader aspramente divisi da vicende politiche personali,ma uniti contro il nazismo,si svolgono nei quattro giorni della conferenza partite a scacchi ,intrighi,duri colloqui e pranzi; Il 29 novembre,ore 20.30 si scorge uno spaccato dei vari incontri,Stalin vicino a Churcill,di fronte Roosevelt,menù tipicamente russo:zakuski,kefir,bistecca ,gelato,caffè;champagne ,vodka,cognac…il cibo e l’alcol servirono ad attenuare la tensione di quelle drammatiche giornate..Churchill disse di essere sicuro della vittoria su Hitler e sorridendo spiegò:”grazie a Stalin,abbiamo il diavolo dalla nostra parte e grazie a me abbiamo Dio,come sapete è un onesto conservatore….”. Come finì è evidente a tutti…………                     
Quindi via libera al cibo,cene ,pranzi,colazioni,e perchè no,anche i noiosissimi pranzi di Natale,tutto può servire a raggiungere degli scopi,tra cui quello fondamentale di godere dei piaceri della vita,perchè solo facendo ciò che ci piace arriveremo facilmente a capire chi siamo…….
 Annika Boc

Per iniziare

icona_tartufi.jpgCibo e appetito sono i grandi motori della storia,conservano e diffondono la specie,provocano guerre e ispirano canzoni,legge e arte.

Appartengo a quella categoria di persone che che crede nell’amore a prima vista.  Anche se Oscar Wilde ha detto che”l’amore è un reciproco equivico”.

Quando il marito e l’amante sono la stessa persona,forse si perde un filo di eccitazione,ma viene se si è intelligenti subito sublimata dagli interessi comuni,guardare un film insieme,leggere un libro e ogni tanto commentarlo.Ma meraviglia delle meraviglie,mangiare insieme,cucinare,sentire l’aroma del cibo diffuso in casa….e perchè no,inserire cibi afrodisiaci che possano risvegliare i nostri sensi sopiti.

La gola e la lussuria,che ci inducono a tante pazzie,hanno la stessa origine:l’istinto di sopravvivenza.il vincolo tra cibo e piacere,è la prima cosa che impariamo quando nasciamo.la sensazione del lattante intento nella suzione,immerso nel calore e nel profumo della madre ,lasciano una traccia indelebile tutta la vita…

Dall’allattamento alla morte,cibo e sesso rappresentano un ineludibile richiamo.In tarda età alcune persone si allontanano a denti stretti dal tavolo e dal letto;ma ci sono persone capaci di arrivare fino all’ultimo giorno di una lunga e intensa esistenza,con lo stesso appetito per i piaceri terreni.Anziani fantastici,ne cito alcuni,Abramo,Mao,Chagall,Degas,Picasso e milioni di nonne silenziose che per essere donne non sono passate alla storia…

Esiste un profondo legame tra buon cibo,creatività ed eros?credo di si..il profondo benessere che si prova dopo aver gustato un ottimo cibo,porta a stare bene…cosa c’e di meglio in una fredda giornata invernale,avvolti in una coperta,possibilmente davanti a un camino di gustare per es un tartufo gelato al cacao…pura estasi……(foto tartufo cacao “new cold gelati)

annika.jpg